Btp in recupero dopo netto calo venerdì,visto calo tassi prossime aste

lunedì 11 novembre 2013 13:32
 

MILANO, 11 novembre (Reuters) - Il mercato obbligazionario
italiano è in rialzo stamane, in una seduta tranquilla in cui i
dealer aggiustano le posizioni dopo il forte calo di venerdì a
seguito dei dati Usa. 
    Domani si terrà la prima delle due sedute d'aste italiane di
metà mese, con l'aspettativa che il rendimento del Bot annuale
possa segnare un nuovo minimo storico. 
    "Dopo le forti perdite di venerdì, che hanno seguito il
rally del dopo-taglio dei tassi della Bce di giovedì, occorre
fare il punto e aggiustare le posizioni" dice un dealer. 
    Venerdì il dato sull'occupazione Usa ha mostrato dati molto
più forti delle attese. Ciò ha rinverdito le ipotesi di una
riduzione dello stimolo monetario della Fed, prima di quanto
ultimamente ipotizzato a metà dell'anno prossimo. 
    Ma ciò significherebbe un orientamento di politica monetaria
opposto a quello della Bce, la quale - ha detto Draghi giovedì -
è pronta a tagliare ancora per sostenere l'economia. 
    "Anche questa divergenza di politiche crea distorsioni sul
mercato, portando come primo effetto a un deciso irripidimento
della curva" dice Alessandro Giansanti, strategist di Ing. 
    "La mossa della Bce ha fatto sì che il rendimento dei bund
tedeschi a due anni sia sceso nei pressi dello zero [a 0,01% a
metà seduta oggi] e di conseguenza gli investitori si sono
spostati su asset della stessa scadenza con un po' più di
rendimento, cioè sui periferici" dice un altro strategist.
    "Mi aspetto che nel giro di 2-3 mesi lo spread Btp/Bund sul
tratto a due anni scenda sotto i 100 pb [oggi a 115 pb], il che
equivarrebbe a un rendimento del Btp a 2 anni sotto l'1% [oggi a
1,237%]" dice Giansanti. 
    Invece la parte a lunga, per quanto positiva, soffre un po'
di più, "poichè su di essa pesano aspettative comunque di una
ripresa dell'economia e dell'inflazione" dice un altro
strategist. 
    Questo movimento tuttavia è parallelo per Bund e Btp,
cosicchè lo spread resta sostanzialmente stabile, tendente a un
leggero restringimento. Il livello di 231 punti base è in vista,
il che rappresenterebbe un minimo dal 22 ottobre scorso. Ma una
rottura di quel livello sarebbe il minimo dal luglio 2011
(225,2).  
    A metà seduta il tasso del decennale italiano è in calo a
4,122% dal 4,152% del finale di seduta di venerdì, mentre lo
spread di rendimento nei confronti dell'analoga scadenza del
Bund si attesta a 239 punti base, come la chiusura di venerdì
 .  
    Il rendimento del decennale spagnolo stamane è a 4,099%. 
    "Per vedere un nuovo miglioramento del mercato italiano
occorrerebbe un'azione positiva da parte delle agenzie di
rating" dice uno stratefgis. 
    Venerdì Moody's ha migliorato l'outlook sul rating sovrano
del Portogallo a stabile da negativo, mentre 
Standard & Poor's ha tagliato di un notch il rating sovrano
sulla Francia, ad 'AA' da 'AA+',
      
    ASTA BOT DOMANI, IN VISTA RENDIMENTO A NUOVO MINIMO STORICO 
    Con domani si ricomincia con le aste italiane, che cadono
questa volta nella migliore delle situazioni, visto l'interesse
degli investitori per asset che offrano un discreto rendimento
dopo il taglio dei tassi della Bce. 
    Domani è la volta del'asta dei Bot annuali che verranno
offerti per 6,5 miliardi contro i 7,475 mld in scadenza. Il Bot
annuale collocato il mese scorso aveva mostrato un rendimento
dello 0,999%. Ma quello in asta domani, quota sul greymarket di
Mts un rendimento del 6,36% stamane, sotto dunque
quel 0,703% a cui sono stati collocati gli annuali a metà maggio
scorso, che già rappresentava il minimo dall'introduzione euro. 
    Ma un netto calo dei rendimenti è atteso anche per le aste a
medio lungo in calendario mercoledì con l'offerta di 4,25-5,5
mld di Btp a 3 e 30 anni e di CCteu. 

========================== 13,10 ===========================
FUTURES BUND DICEMBRE       141,17   (+0,15)
FUTURES BTP DICEMBRE        115,17   (+0,22)  
BTP 2 ANNI (GIU 15)     103,415  (+0,068)  1,237%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   103,484  (+0,216)  4,123% 
BTP 30 ANNI (SET 44)    97,711  (+0,086)  4,954% 
========================= SPREAD (PB)========================== 
                                              ULTIMA CHIUSURA   
 
TREASURY/BUND 10 ANNI   98            99 
BTP/BUND 2 ANNI          115           118        
BTP/BUND 10 ANNI       238           239 
  livelli minimo/massimo            237,2-240,5  235,7-246,9   
BTP/BUND 30 ANNI       229           228
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   288,6         287,1  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   83,1          81,0
=============================================================== 
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Btp in recupero dopo netto calo venerdì,visto calo tassi prossime aste | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,884.90
    -0.83%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,693.80
    -0.73%
  • Euronext 100
    949.30
    +0.14%