In Italia 10.500 aziende potenziali emittenti bond e minibond - Crif

venerdì 8 novembre 2013 13:21
 

MILANO, 8 novembre (Reuters) - Sono circa 10.500 le società italiane che presentano le caratteristiche potenziali per poter accedere al mercato dei cosiddetti minibond e più in generale delle obbligazioni.

È quanto emerge da uno studio condotto in ottobre dall'agenzia di rating italiana Crif rating agency.

Lo studio evidenzia che relativamente ai requisiti necessari per poter accedere a tali strumenti finanziari "la maggior parte delle imprese selezionate, oltre 9.200 (....), ha registrato negli ultimi due anni un fatturato in crescita o comunque stabile e si caratterizza per un'elevata propensione agli investimenti, in particolare di medio-lungo termine".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia