Italia, esigenza correzione conti resta forte - Rehn

martedì 5 novembre 2013 11:18
 

BRUXELLES, 5 novembre (Reuters) - L'Italia, insieme alla Spagna, è un Paese che ha ancora un forte bisogno di risanamento dei conti pubblici.

Lo ha affermato il commissario europeo agli Affari monetari Olli Rehn, alla presentazione delle nuove stime economiche di Bruxelles per le economie dei Paesi membri.

"In entrambi i Paesi restano forti esigenze di correzione" dei conti ha detto Rehn in conferenza stampa a Bruxelles riferendosi a Italia e Spagna.

In Italia, ha aggiunto il commissario, il ritorno alla crescita si manifesterà nel quarto trimestre dei quest'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia