Btp chiudono positivi seppur a minimi seduta, occhi a Btp Italia domani

lunedì 4 novembre 2013 18:00
 

MILANO, 4 novembre (Reuters) - Restano ancora il buon umore
e i segni leggermente positivi nelle ultime battute del mercato
obbligazionario italiano, anche se lo smalto dei primi scambi si
è esaurito.
    "Qualche realizzo, quelche pressione in vista del Btp
Italia, qualche pressione anche sugli altri periferici" spiega
un dealer. "Non ci sono motivi particolari, il tono è comuqnue
positivo".
    Alla base comunque del sentimento positivo ci sono da una
parte l'attesa per nuove misure a sostegno dell'economia dalla
Bce in occasione del meeting di politica monetaria di giovedì,
dall'altra il rinvio del tapering Usa dello stimolo monetario.
   "Il mercato è solido e stabile su queste posizioni, perchè ci
possa essere una spinta al rialzo ci vorrebbe ora un
miglioramento da parte delle agenzie di rating" dice Alessandro
Giansanti di Ing. 
     In chiusura sulla piattaforma TradeWeb la forchetta di
rendimento tra decennali italiano e tedesco si
assesta a 244 punti base, dopo un'apertura appena sotto i 240 pb
e dai 243 pb della chiusura di venerdì scorso. 
   Il Btp di riferimento a dieci anni marzo 2024, che in
apertura era a 4,079%, è a 4,118% in linea con la
chiusura venerdì di 4,117% . 
    Dopo che stamane il rendimento del decennale spagnolo aveva
preso vantaggio su quello dell'italiano da un Pmi manifatturiero
migliore delle attese, in serata la distanza si è ridotta. Fitch
venerdì scorso - sulla scorta dei migliorati dati di crescita di
Madrid - aveva portato l'outlook a stabile da negativo.
    Il rendimento del decennale spagnolo stasera è a 4,024% da
3,999% stamane . 
   
    BTP ITALIA, CEDOLA MINIMA FISSATA A 2,15%
Come era nelle attese del mercato la cedola minima fissata oggi
dal Tesoro per il quinto Btp Italia indicizzato all'inflazione
italiana, 12 novembre 2017, è al 2,15%. 
    L'offerta si apre domattina, ma questa volta il Tesoro - per
calmierare l'ammontare del collocamento - si è riservato la
possibilità di chiudere l'offerta già a partire dalle 14 del
giorno successivo fino a venerdì, con previsioni comunque di una
size sui 10 miliardi. 
    Il riferimento principale è proprio il BTPi Italia aprile
2017. Questo titolo quota stasera 100,60 per un rendimento del
2,05%. 
    "Nonostante le attese di bassa inflazione, questi titoli
restano comunque un buon acquisto rispetto ai titoli nominali e
quindi credo che la domanda sarà comunque buona" dice Giansanti.
    Con il nuovo Btp Italia, il Tesoro ha introdotto per la
prima volta un limite quantitativo per il singolo ordine. Il
tetto massimo è stato fissato a 500.000 euro, cosa che
obbligherà chi vuole acquistare importi maggiori - soprattutto
investitori professionali - a spezzare la richiesta in più
ordini.
    
 ========================== 17,30===========================
FUTURES BUND DICEMBRE       141,98   (+0,13)
FUTURES BTP DICEMBRE        115,07   (+0,02)  
BTP 2 ANNI (GIU 15)     103,175  (+0,053)  1,374%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   103,519  (+0,002)  4,119% 
BTP 30 ANNI (SET 44)    98,163  (+0,098)  4,924% 
========================= SPREAD (PB)========================== 
                                              ULTIMA CHIUSURA   
 
TREASURY/BUND 10 ANNI   92            92 
BTP/BUND 2 ANNI          127           130        
BTP/BUND 10 ANNI       244           243 
  livelli minimo/massimo            239,7-245,3  240,1-245,3   
BTP/BUND 30 ANNI       234           233
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   274,5         271,2  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   80,5          81,6
=============================================================== 
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia