Congresso Pd, per Cuperlo più del 50% - nota

lunedì 4 novembre 2013 18:02
 

ROMA, 4 novembre (Reuters) - Nei congressi locali in corso per l'elezione del nuovo segretario del Partito democratico, che culminerà con le primarie dell'8 dicembre, oltre il 50% dei votanti ha indicato come leader Gianni Cuperlo, mentre intanto proseguono le polemiche sul tesseramento e sulla regolarità di alcune assise.

Lo riferisce lo staff del parlamentare, che è sostenuto da diversi esponenti degli ex Ds, il partito che insieme alla Margherita ha dato vita al Pd.

"Dai dati aggregati in nostro possesso circa 250.000 persone hanno espresso il loro voto e si conferma che più del 50% ha espresso la propria fiducia a candidati che sostengono Gianni Cuperlo alla segreteria nazionale del Pd", dice una nota.

Secondo i cuperliani, 35 candidati segretari sostengono invece Matteo Renzi, che è considerato il grande favorito delle primarie, quando a votare saranno chiamati non solo gli iscritti al partito ma tutti gli elettori e i simpatizzanti.

Un solo candidato segretario sostiene il deputato Pippo Civati, mentre nessuno ha dichiarato l'appoggio a Gianni Pittella, capodelegazione del Pd all'Europarlamento. Sette invece i candidati segretari che devono ancora esprimersi, dice la nota dello staff di Cuperlo.

Il Congresso, che discuterà in particolare delle mozioni politiche, servirà soprattutto a selezionare i tre candidati che poi saranno in competizione alle primarie.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia