Btp in rialzo ma volumi bassi, focus su Btp Italia prossima settimana

venerdì 1 novembre 2013 13:08
 

MILANO, 1 novembre (Reuters) - Btp in salita questa mattina,
in un mercato che, a livello europeo, continua a beneficiare
della prospettiva di una conferma dell'attuale clima monetario
ultra espansivo.
    Nella zona euro in particolare, la discesa dell'inflazione
ai minimi da quasi quattro anni in ottobre 
garantisce alla Bce spazi di manovra per ulteriori interventi
espansivi, che secondo alcuni operatori potrebbero già essere
delineati nel meeting della prossima settimana.
    La seduta odierna vede comunque volumi ridimensionati sul
mercato italiano: anche se sale operative e investitori
rimangono formalmente attivi, molti operatori hanno approfittato
della festività del primo novembre per iniziare già oggi il
weekend.
    "I volumi sono bassi ma il tono di fondo rimane lo stesso,
positivo, con una tendenza della curva italiana ad irripidirsi"
afferma un trader milanese. 
    Lo spread di rendimento tra Btp e Bund decennali si riporta
in vista di quota 240 punti base: 242 a fine mattinata, contro i
246 della chiusura di ieri. Il rendimento sul 10 anni italiano
ha toccato un minimo intraday del 4,08%, sui minimi dalla fine
di maggio.
    Archiviata la tornata d'aste di fine ottobre (con la quale
il Tesoro ha completato circa il 90% delle emissioni previste
per il 2013), un nuovo contributo al raggiungimento dei target
di finanziamento arriverà dal collocamento del nuovo Btp Italia
12 novembre 2017, che andrà in offerta da martedì a venerdì
prossimi, con la possibilità per il Tesoro di chiudere
anticipatamente il collocamento già alle 14 di mercoledì.
    
    BTP ITALIA, CEDOLA MINIMI VISTA IN AREA 2,10%
    Lunedì, intanto, sarà definita la cedola minima del bond
dedicato al retail. Secondo gli operatori dovrebbe essere
individuata entro un range che ha come tetto il 2,25% della
cedola dell'ultimo Btp Italia, l'aprile 2017, e come minimo
l'attuale quotazione di mercato dello stesso titolo.
    Il Btp Italia aprile 2017, collocato alla
pari con cedola del 2,25%, quota oggi sul mercato secondario al
prezzo di 100,57, per un rendimento in area 2,10%.
    "Credo che il Tesoro voglia cercare di stare il più
possibile vicino alla quotazione di mercato dell'aprile 2017,
per far capire al mercato che il titolo non viene regalato"
afferma un trader attivo sul segmento degli inflation linked.
"Ad oggi vedo una cedola minima non oltre il 2,15%, ma molto
dipende da cosa farà il mercato oggi pomeriggio e soprattutto
lunedì mattina, se prosegue il rally la cedola potrebbe essere
ancora più bassa".
    
    BASSA INFLAZIONE POTREBBE SCORAGGIARE DOMANDA
    I Btp Italia hanno sottoperformato gli altri titoli di Stato
italiani nel rally di mercato dell'ultimo mese.
    "Si sono dimostrati ottimi titoli dal punto di vista
difensivo, meno buoni quando è stato il momento di approfittare
dell'ottimismo del mercato: ora sono 'cheap' rispetto sia ai Btp
nominali sia ai Btpei" prosegue il trader.
    Con il nuovo Btp Italia, il Tesoro ha introdotto per la
prima volta un limite quantitativo per il singolo ordine. Il
tetto massimo è stato fissato a 500.000 euro, cosa che
obbligherà chi vuole acquistare importi maggiori - soprattutto
investitori professionali - a spezzare la richiesta in più
ordini.
    "Sicuramente la barriera dai 500.000 euro psicologicamente
potrà un po' condizionare la domanda e d'altra parte
un'inflazione così bassa potrebbe spaventare qualche
investitore" afferma un secondo trader attivo sul segmento degli
indicizzati. "Questa volta l'interesse potrebbe essere  meno
stellare rispetto alle ultime volte".
           
============================= 13,00 ===========================
FUTURES BUND DICEMBRE       141,83   (-0,17)
FUTURES BTP DICEMBRE        115,09   (+0,16)  
BTP 2 ANNI (GIU 15)     103,141  (+0,101)  1,394%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   103,556  (+0,132)  4,115% 
BTP 30 ANNI (SET 44)    98,136  (+0,268)  4,926% 
========================= SPREAD (PB)========================== 
                                              ULTIMA CHIUSURA   
 
TREASURY/BUND 10 ANNI   90            88 
BTP/BUND 2 ANNI          129           134        
BTP/BUND 10 ANNI       242           246 
  livelli minimo/massimo            240,9-245,3  244,6-250,6   
BTP/BUND 30 ANNI       232           237
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   272,1         268,5  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   81,1          80,8
=============================================================== 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia