30 ottobre 2013 / 18:25 / tra 4 anni

Federal reserve conferma guidance tassi, programma acquisto da 85 mld dlr al mese

WASHINGTON, 30 ottobre (Reuters) - La Federal Reserve - come nelle attese - ha confermato la sua guidance sui tassi di interesse e la sua massiccia campagna di acquisto di bond e cartolarizzazioni al termine del meeting di due giorni del Fomc.

La banca centrale ha inoltre sottolineato che l‘economia continua ad espandersi a ritmo moderato, pur facendo qualche distinguo.

Confermati gli acquisti di asset per 85 miliardi di dollari al mese, suddivisi in 40 miliardi destinati alle di cartolarizzazioni e 45 miliardi ai Treasuries.

Il voto non è stato unanime: in nove hanno votato a favore, mentre un membro si è pronunciato contro per timori circa potenziali squilibri e per l‘inflazione futura.

La Banca centrale Usa ha confermato che i tassi di interesse resteranno a 0-0,25% fino a che il tasso di disoccupazione sarà sopra il 6,5%.

Il mercato del lavoro è migliorato, ha detto il comunicato della Fed, ma disoccupazione resta elevata.

Oggi il dato sugli occupati del settore privato degli Stati Uniti ha mostrato una crescita di 130.000 persone, contro attese di +150.000.

I tassi sono all‘attuale livello prossimo allo zero dalla fine del 2008. La Fed finora ha quadruplicato la dimensione del suo bilancio a più di 3.700 miliardi dollari attraverso tre round di acquisto di bond. Gli acquisti sono finalizzati a tenere sotto controllo tassi di interesse a lungo termine.

Nel mese di di settembre aveva agitato i mercati, decidendo di continuare a comprare obbligazioni a un ritmo invariato, dopo che durante l‘estate aveva lasciato intendere che era pronta per iniziare il ridimensionamento degli acquisti.

La fiducia di consumatori e imprese si è poi incrinata dopo i 16 giorni di shutdown dell‘attività amministrativa Usa all‘inizio di questo mese mentre una serie di dati economici ha evidenziato la debolezza economica.

La debolezza dei dati ha portato i mercati finanziari a rivedere le previsioni della riduzione degli acquisti di titoli da parte della Fed nella primabera del prossimo anno, mentre il il momento in cui la Fed alzerà i tassi è stato spostato a metà 2015.

All‘inizio di questo mese , il presidente Barack Obama ha nominato Vice Presidente della Fed Janet Yellen per sostituire Ben Bernanke al timone dell‘istituzione, quando il suo mandato scadrà il 31 gennaio .

Per il testo integrale fare doppio click su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below