Banche aiutino ripresa, completare unione bancaria Ue- Napolitano

mercoledì 30 ottobre 2013 10:16
 

ROMA, 30 ottobre (Reuters) - Il sistema bancario e finanziario deve sostenere i segnali di ripresa che si intravedono rafforzando il credito alle imprese e l'Europa deve realizzare al più presto l'Unione bancaria.

Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato in occasione dell'89^ Giornata Mondiale del Risparmio al presidente dell'Acri, Giuseppe Guzzetti.

"I primi e incerti segnali di ripresa devono indurre a rafforzare tutte le azioni di sostegno all'economia, in uno sforzo generale al quale non può mancare l'apporto del sistema bancario e finanziario: a partire da una adeguata espansione dei finanziamenti alle imprese, in particolare piccole e medie, in un più solido quadro di stabilità del sistema finanziario e di efficace tutela dei risparmiatori", scrive il presidente della Repubblica.

"Un contributo essenziale alla ripresa produttiva può essere offerto da un deciso progresso nel percorso di completamento dell'Unione economica e monetaria europea, di cui l'Unione bancaria costituisce elemento fondamentale", prosegue il capo dello Stato che sollecita "innovazioni ed adattamenti di sistema che, per quanto onerosi, recano in sé i presupposti di una maggiore competitività e grandi potenzialità di sviluppo per il sistema bancario e l'economia dell'intero Paese".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Banche aiutino ripresa, completare unione bancaria Ue- Napolitano | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,276.80
    -0.26%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,336.89
    -0.34%
  • Euronext 100
    977.32
    +0.32%