Legge Stabilità, Parlamento decida su platea cuneo - Chigi

lunedì 28 ottobre 2013 18:09
 

ROMA, 28 ottobre (Reuters) - Sarà il Parlamento a decidere come distribuire le risorse raccolte dalla legge di Stabilità per ridurre il cuneo fiscale tra 2014 e 2016.

Lo dice una fonte di Palazzo Chigi riferendo l'esito dell'incontro odierno fra il presidente del Consiglio Enrico Letta, il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni e il titolare dei Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini.

La manovra riduce il cuneo di 2,7 miliardi nel 2014 e di circa 3 miliardi nel 2015 e nel 2016.

Durante la riunione, alla quale hanno partecipato i vice ministri dell'Economia, Stefano Fassina e Luigi Casero, si è discusso anche di dismissioni.

La fonte ribadisce l'impegno del governo a presentare entro fine anno il complessivo piano di cessioni, dal quale il Tesoro si aspetta proventi pari a mezzo punto di Pil tra 2014 e 2017.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia