Legge Stabilità, dopo incontro a Chigi Brunetta chiede cabina regia

lunedì 28 ottobre 2013 17:49
 

ROMA, 28 ottobre (Reuters) - Dopo il vertice ministeriale di oggi a palazzo Chigi, il capogruppo alla Camera del Pdl Renato Brunetta torna a chiedere la convocazione di una "cabina di regia" sulla legge di Stabilità.

"Dopo la riunione tenuta a Palazzo Chigi sulla Legge di Stabilità, con il vice presidente Alfano, il ministro Saccomanni, il ministro Franceschini e i vice ministri Fassina e Casero, chiediamo rispettosamente al presidente del Consiglio, Enrico Letta, di convocare al più presto la cabina di regia governo-maggioranza per concordare anche con i capigruppo le modifiche e i completamenti da apportare in Parlamento al disegno di Legge presentato dal governo", si legge in una nota di Brunetta.

Brunetta ricorda infatti che in Parlamento si dovranno apportare "modifiche e completamenti che lo stesso presidente del Consiglio e lo stesso ministro dell'Economia hanno auspicato fin dal momento dell'approvazione del provvedimento in Consiglio dei ministri lo scorso 15 ottobre. Aspettiamo fiduciosi".

Nella maggioranza c'è grande attenzione e tensioni sulla legge di Stabilità sulla quale si stanno scaricando anche le tensioni politiche fra i partner di governo.

Tutte le tre forze di governo, Pd, Pdl e Scelta Civica, hanno fatto presente di voler apportare modifiche sostanziali alla legge di Stabilità, spesso con pareri discordanti.

Sul tavolo c'è non solo la legge di Stabilità già approvata dal consiglio dei ministri, ma anche i suoi collegati ed un decreto legge omnibus con diversi provvedimenti di carattere economico fra i quali anche una norma di revisione della legge sull'Opa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia