PUNTO 1-Fitch conferma rating Italia a BBB+, outlook negativo

venerdì 25 ottobre 2013 19:45
 

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 25 ottobre (Reuters) - Fitch ha confermato il rating sull'Italia a BBB+, lasciando invariato anche l'outlook a 'negativo'.

E' quanto ha fatto sapere l'agenzia di rating in una nota diffusa oggi in cui precisa che la decisione riflette il fatto che "l'Italia ha compiuto progressi sostanziali sul consolidamento fiscale".

Fitch, si legge ancora nella nota, ritiene che il debito dovrebbe raggiungere la soglia del 133% rispetto al Pil nel 2014. Fitch lo scorso marzo lo aveva visto attestarsi al 130%

La crescita del Pil italiano sarà, secondo l'agenzia, attorno all'1% nel medio periodo.

Tuttavia secondo Fitch, l'outlook negativo riflette alcuni fattori di rischio che potrebbero, singolarmente o nel loro complesso, portare a un downgrade del rating.

Tra questi, "una nuova ondata di turbolenze politiche che potrebbe avere come conseguenza la paralisi dell'economia e delle politiche fiscali e l'incapacità di adempiere agli impegni costituzionali ed europei per un pareggio di bilancio".

Tra i fattori di rischio, l'agenzia cita anche "una recessione più profonda e più prolungata che potrebbe mettere a rischio gli sforzi per un consolidamento fiscale e indebolire il sostegno politico al percorso di consolidamento".

Rischi deriverebbero anche da un "significativo bisogno di ricapitalizzazioni pubbliche del settore finanziario, oltre a quella da 4,1 miliardi di euro già iniettata nel 'Monte Paschi di Siena', per esempio nel contesto dell''asset quality review' della Bce".   Continua...