Pdl, Gasparri: rivedere fiscalità casa, via Saccomanni

giovedì 24 ottobre 2013 09:39
 

ROMA, 24 ottobre (Reuters) - Nonostante le forti divisioni interne, il Pdl sembra unito sul giudizio negativo sulla parte della Legge di Stabilità che rivede la tassazione sugli immobili, dopo l'abolizione dell'Imu sulla prima casa, e attacca il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni.

"Saccomanni è del tutto inadeguato, interim Economia a Enrico Letta, correggere subito norme sulla casa", dice oggi in un tweet Maurizio Gasparri, ex capogruppo del Pdl al Senato, vhe oggi fa parte della corrente dei cosiddetti "mediatori" nel partito di Silvio Berlusconi .

Anche per il ministro delle Riforme Gaetano Quagliariello - che appartiene invece al gruppo delle colombe - la legge di Stabilità ha calcato troppo la mano su chi possiede più di un'abitazione, e dunque serve che il Parlamento modifichi il testo uscito da palazzo Chigi.

"La fiscalità sulla casa va rivista, ci si è concentrati troppo sulla prima casa. Gli altri si devono arrampicare sulle pertiche? Mi sembra un po' eccessivo", ha detto Quagliariello martedì scorso alla Stampa Estera.

A fine settembre Saccomanni aveva minacciato le dimissioni per i contrasti interni alla maggioranza sull'Iva e sull'Imu.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia