Banche zona euro, in Aqr anche titoli Stato, con criteri esistenti- Bce

mercoledì 23 ottobre 2013 11:23
 

FRANCOFORTE, 23 ottobre (Reuters) - Nella valutazione dei bilanci bancari che la Banca centrale europea si appresta ad avviare sui principali istituti europei saranno inseriti anche i titoli di Stato. Francoforte continuerà ad adottare i criteri esistenti per i bond sovrani, riservandosi di considerare le condizioni di mercato nella fase degli stress test.

Lo ha detto il responsabile Bce per la Stabilità finanziaria Ignazio Angeloni, nel corso della conferenza stampa in cui sono stati illustrati i criteri di valutazione dell'Asset Quality Review.

"Non abbiamo intenzione di inventare un nuovo modo di rendicontare i bond sovrani", ha detto Angeloni, spiegando però che nella fase degli stress test, in cui verrà simulata la capacità di resistenza a scenari di crisi, potrà essere preso in considerazione lo stato dei mercati obbligazionari.

Nel caso le verifiche della Banca centrale europea dovessero evidenziare carenze di capitale, potranno esserci anche sostegni europei tramite il fondo di stabilità Esm, ha precisato Angeloni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

AQR BANCHE ZONA EURO, CI SARA' ANCHE BACKSTOP EUROPEO ATTRAVERSO FONDO SALVATAGGIO ESM - ANGELONI (BCE) AQR, SU TITOLI STATO BCE UTILIZZERÀ TRATTAMENTO ESISTENTE - ANGELONI AQR, NEL CORSO DEGLI STRESS TEST BCE POTRA' CONSIDERARE ANCHE MERCATO TITOLI STATO - ANGELONI