Italia, debito trim2 a 133,3% Pil da 130,3% trim1 - Eurostat

mercoledì 23 ottobre 2013 11:03
 

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Nel corso del secondo trimestre il debito pubblico italiano è cresciuto al ritmo congiunturale di 3% per portarsi a 133,3% del prodotto interno lordo.

Lo dicono i dati a cura di Eurostat, evidenziando come in termini di percentuale sul Pil Roma resti in Europa seconda solo ad Atene (169,1%), seguita da Lisbona a 131,3% e Dublino a 125,7%.

A livello assoluto, a quota 2.076,182 miliardi di euro, l'Italia segue i 2.146,830 miliardi della Germania distanziando la Francia, al terzo posto con 1.785,308 miliardi.

Se il 2012 si è chiuso a 127% del Pil, le stime del governo contenute nel Def indicano 132,9% per quest'anno e 132,8% il prossimo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia