PUNTO 2-Unipol-Sai, da cessione quota Mediobanca plusvalenza per 44,6 mln

mercoledì 23 ottobre 2013 16:12
 

(Aggiunge altri dettagli, background)

MILANO, 23 ottobre (Reuters) - Dalla cessione dell'intero pacchetto di azioni Mediobanca, Unipol-Sai avrà una plusvalenza di 44,6 milioni di euro e un impatto finanziario positivo netto per 177,7 milioni.

Lo si legge nell'integrazione al documento informativo per la fusione tra Unipol e Premafin-Fonsai pubblicata questa notte prima delle assemblee di venerdì chiamate a deliberare sull'operazione.

Il 9 ottobre scorso il 2,68% di Mediobanca è stato ceduto, in adempimento alle misusre disposte dall'Antitrust, attraverso un accelerated bookbuilding per un corrispettivo di 135,2 milioni di euro.

Sul restante 1,15% sono stati siglati contratti di vendita a termine che saranno regolati nel mese di novembre con un incasso di circa 50,5 milioni.

PROSEGUONO TRATTATIVE CESSIONI PREMI, APERTA DATA ROOM

Nel documento si legge inoltre che è stata aperta un'apposita data room ai soggetti interessati agli asset assicurativi da cedere in base alle prescrizioni dell'Antitrust.

Sono in corso trattative con "alcuni soggetti interessati" a cui sono state rese disponibili le prime bozze della documentazione contrattuale. Qualora queste trattative dovessero proseguire nel corso delle prossime settimane è previsto "l'avvio della negoziazione della documentazione contrattuale", si legge nell'integrazione al prospetto.   Continua...