Banche Italia, Bce neutra su cautela rimborsi Ltro

martedì 22 ottobre 2013 16:32
 

MILANO, 22 ottobre (Reuters) - La Banca centrale europea ha un atteggiamento neutro rispetto alla decisione delle banche di rimborsare o meno in anticipo i fondi raccolti tramite la duplice operazione extra lunga 'Ltro'.

Lo ha detto il direttore generale per le market operations della Bce Ullrich Bindseil, rispondendo alla domanda se Francoforte sia preoccupata della cautela degli istituti italiani a rimborsare anticipatamente i fondi.

"La Bce ha un atteggiamento neutrale rispetto ai rimborsi anticipati della Ltro", ha detto Bindseil a margine del Pan-european banking meeting in corso a Milano.

"I fondi sono stati offerti, i rimborsi anticipati sono un'opzione su base volontaria. In generale, la Bce osserva che il rimborso anticipato è un segnale di un accesso al mercato migliorato, ma non c'è un orientamento in base al quale le banche debbano rimborsare anticipatamente i fondi ora", ha aggiunto.

Riguardo ai gruppi di lavoro incaricati dal presidente della Bce Mario Draghi per valutare le eventuali modalità con cui rifornire il mercato di liquidità se necessario, Bindseil ha detto che le valutazioni sono ancora in corso.

"Non c'è ancora nessuna conclusione, le discussioni stanno andando avanti, e diverse opzioni sono state discusse", ha affermato, ricordando che l'istituto di Francoforte ha diversi strumenti a disposizione.

Relativamente alle attuali condizioni del mercato monetario, Bindseil ha sottolineato come abbiano dato segnali di graduale miglioramento, aggiungendo che i tassi a brevissimo sono "nella parte bassa del corridoio".

(Elvira Pollina)

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia