Italia, Prometeia stima Pil 2013 -1,8%, 2014 +0,8%

lunedì 21 ottobre 2013 13:00
 

BOLOGNA, 21 ottobre (Reuters) - L'istituto di ricerca bolognese Prometeia ha leggermente migliorato le stime per l'economia italiana nel 2013 e nel 2014, appesantendo invece le prospettive per il rapporto debito/Pil.

Secondo le previsioni diffuse stamane, l'economia italiana dovrebbe contrarsi dell'1,8% quest'anno per poi segnare un incremento dello 0,8% l'anno prossimo dai rispettivi -1,9% e +0,7% indicati a luglio.

Più pesanti invece le prospettive sul fronte del debito pubblico, che viene proiettato quest'anno al 132,6% e il prossimo al 134% in rapporto al Pil, mentre a luglio l'istituto prevedeva rispettivamente 132,4% e 132,9%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia