Bond euro poco mossi, mercato guarda a dati Usa per capire mosse Fed

martedì 22 ottobre 2013 08:54
 

LONDRA, 22 ottobre (Reuters) - Poco mossi in apertura i
futures sui governativi europei, sia quelli sui Bund sia quelli
sui Btp italiani, in un clima di sostanziale cautela degli
investitori.
    Anche sul mercato obbligazionario a dominare in questo
momento è l'attesa per la pubblicazione dei dati economici Usa
rimasti in arretrato nelle oltre due settimane di stop
dell'attività federale, in particolare quelli sul mercato del
lavoro di settembre, in arrivo oggi pomeriggio.
    Il tono complessivamente positivo osservato sui mercati
obbligazionari europei nell'ultima settimana deriva dalla
probabile conferma di una clima monetario ultra-espansivo negli
Usa - e di conseguenza anche nel vecchio continente - ancora per
alcuni mesi: sono in molti a ritenere che il prolungato 'shut
down' obbligherà la Fed a posticipare ogni intervento di
riduzione del proprio programma di acquisto asset.
    Al momento le aspettative prevalenti sono per una mossa
della banca centrale Usa non prima dell'inizio di gennaio, ma
secondo gli operatori dati economici solidi, in particolare
quelli di oggi pomeriggio, potrebbero riaccendere il dibattito
su un eventuale intervento in dicembre.
    La settimana scorsa i rendimenti sui Treasuries Usa sono
scesi fino ai minimi da inizio luglio, trascinando al ribasso
anche i tassi di mercato europei, ma negli ultimi giorni il
movimento si è arrestato.
                            
========================== ORE 8,50 ============================
 FUTURES EURIBOR DIC.          99,740 ( inv. )
 FUTURES BUND DICEMBRE       139,87  (-0,04)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        114,00  (inv. )      
 BUND 2 ANNI             100,118 (-0,001)   0,187% 
 BUND 10 ANNI           101,309 (-0,039)   1,852% 
 BUND 30 ANNI            95,460 (-0,017)   2,720% 
================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia