Btp, spread su bund 10 anni a 259 pb, massimo da inizio agosto

venerdì 27 settembre 2013 09:14
 

MILANO, 27 settembre (Reuters) - Resta sotto pressione il mercato obbligazionario italiano, nella terza e più impegnativa seduta d'asta della settimana, mentre crescono le incertezze per il governo Letta.

Lo spread di rendimento tra titoli di Stato italiani e tedeschi a 10 anni, è a 259 punti base - il livello più alto dal primo agosto (269,7 pb), giorno in cui era arrivata la condanna definitiva a Silvio Berlusconi, dai 257 di ieri in chiusura . Il rendimento del decennale benchmark - il maggio 2023 - si attesta al 4,364% dal 4,34% della chiusura di ieri, ma il Btp marzo 2024, in asta oggi e destinato a diventare il nuovo benchmark, quota stamane un rendimento del 4,505%.

Sempre in apertura l'analogo decennale spagnolo ottobre 2023 è a 4,365% da 4,33%.

Oggi si tengono le aste sui Btp a 5 e a 10 anni offerti per complessivi 5-6 miliardi.

In particolare sono in offerta da 2,5 a 3,0 miliardi della terza tranche del Btp 5 anni 1/12/2018 con cedola 3,50% e altrettanti miliardi della quinta tranche del Btp 10 anni 1/03/2024.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia