PUNTO 1-Pdl, parlamentari con Berlusconi discutono di dimissioni

mercoledì 25 settembre 2013 20:02
 

(Aggiorna con Schifani)

ROMA, 25 settembre (Reuters) - All'assemblea dei parlamentari del Pdl, in corso alla Camera, si discute alla presenza di Silvio Berlusconi della proposta di dimissioni di deputati e senatori, qualore venisse votata dal Senato la decadenza dell'ex premier dopo la condanna definitiva per frode fiscale.

Ma il capogruppo del partito al Senato, Renato Schifani, ha detto ai colleghi che "la riflessione" individuale su questa scelta potrà proseguire almeno fino al 4 ottobre, quando la Giunta per le immunità del Senato riprenderà in mano il dossier sulla decadenza.

Quella delle dimissioni "è un'ipotesi, un'ipotesi fondata. Vedremo stasera", ha detto il deputato Pdl Luca D'Alessandro, parlamentare del Pdl, considerato un "falco" nella geografia interna del partito di centrodestra.

"Interrogatevi, aprite una riflessione ognuno per la propria storia", ha detto ai parlamentari Schifani, come riferisce una fonte che partecipa alla riunione.

Secondo l'ex presidente del Senato, deputati e senatori del partito dovranno valutare "se offrire la prosecuzione della propria vita politica nel momento in cui, il 4 ottobre, a Berlusconi sarà ancora una volta negato il diritto alla verità e alla giustizia".

In precedenza un'altra fonte del Pdl aveva detto che "ai gruppi si valuterà la decadenza di Berlusconi. Se decade lui, si decade tutti", dopo che questo pomeriggio a via del Plebiscito si è riunito un vertice del partito con il Cavaliere, rientrato a Roma ieri.

La decadenza di Berlusconi, condannato ad agosto dalla Cassazione nell'ambito del processo sui fondi neri Mediaset , potrebbe essere votata in prima istanza dalla giunta per le elezioni e le immunità del Senato nei primi giorni di ottobre, e dall'aula entro la fine del mese, nonostante l'opposizione del Pdl.

La riunioni dei gruppi Pdl questa sera alle 19 era stata annunciata e più volte rimandata nelle scorse settimane.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia