Italia, limite 3% deficit non è negoziabile - fonte Ue

giovedì 19 settembre 2013 16:10
 

BRUXELLES, 19 settembre (Reuters) - La Commissione europea non è disponibile a negoziare lo sforamento del limite del 3% nel rapporto tra deficit e Pil italiano.

Lo riferisce a Reuters una fonte Ue.

"Il limite del 3% resta e non è negoziabile", ha spiegato la fonte, aggiungendo che se il limite dovesse essere superato "sarebbe necessario un intervento correttivo".

Secondo la fonte, Bruxelles continua a confidare nel lavoro del ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni, e ribadisce di essere fiduciosa "che l'Italia rispetti gli impegni presi".

Ieri una fonte del Tesoro italiano ha spiegato a Reuters che al momento rapporto deficit/Pil tendenziale è indicato al 3,1% .

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia