Italia, in primi 8 mesi costo medio emissioni 2,08% - Cannata

giovedì 19 settembre 2013 17:44
 

ROMA, 19 settembre (Reuters) - Nei primi 8 mesi il costo medio delle emissioni dei titoli di Stato italiani è stato pari al 2,08%.

A dirlo è la responsabile del Tesoro per le gestione del debito, Maria Cannata.

"Tutto sommato, non ci possiamo lamentare" ha detto Cannata, dopo aver spiegato che da gennaio ad agosto il costo medio delle emissioni è stato del 2,08%.

"La situazione è stabilizzata. Gli investitori stranieri sono tornati con una certa regolarità, non a livello di incrementare la loro quota ma di stabilizzarla" ha poi aggiunto, durante il suo intervento al convegno per i 25 anni di Mts, la piattaforma elettronica per il trading dei titoli di Stato.

Secondo la responsabile del Tesoro "il 2013 ha avuto la buona grazie di presentarsi più leggero e meglio distribuito in termini di emissioni.

Cannata, poi, ad esempio della significativa presenza degli stranieri, ha citato la quota di quasi il 9,5% del Btp a 30 anni acquistato da investitori statunitensi.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia