Fed conferma programma acquisto asset a 85 mld dlr al mese

mercoledì 18 settembre 2013 20:13
 

18 settembre (Reuters) - La Federal Reserve ha rinviato la marcia indietro nelle misure di stimolo dell'economia, decidendo di confermare il programma di acquisto di obbligazioni e cartolarizzazioni immobiliari a 85 miliardi di dollari al mese.

L'ultimo sondaggio Reuters, invece indicava un taglio al programma di 10 miliardi di dollari.

L'annuncio è arrivato al termine della riunione del comitato di politica monetaria della banca centrale guidata da Ben Bernanke, che, come ampiamente previsto, ha confermato i tassi di riferimento prossimi allo zero, minimo storico.

La Fed ha comunicato che il programma ora viene suddiviso in 40 miliardi destinati all'acquisto di cartolarizzazioni e 45 miliardi ai Treasuries.

La decisione di confermare il programma di acquisto di asset è conseguenza del fatto che i rischi al ribasso sul fronte della crescita e dell'occupazione, per quanto diminuiti, non sono venuti meno e potrebbero rallentare il trend di miglioramento.

Il voto non è stato unanime: un membro si è pronunciato contro.

Dodici membri della Fed hanno detto di preferire un primo aumento dei tassi solo a partire dal 2015.

Dopo il comunicato della Fed, Wall Street è girata in positivo con l'indice S&P che poco dopo le 20,13 italiane sale circa dell'1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia