Tesoro vede deficit tendenziale 2013 verso 3,1% - fonte

mercoledì 18 settembre 2013 18:49
 

ROMA, 18 settembre (Reuters) - L'indebitamento netto del 2013 dovrebbe raggiungere il 3,1% del Pil alla fine del 2013, costringendo il governo a intervenire con una contenuta correzione dei saldi di bilancio per rispettare gli impegni assunti con la Commissione europea.

"Rientreremo nel del 3%", assicura la fonte a due giorni dal 20 settembre, termine entro il quale il ministero dell'Economia dovrà diffondere il nuovo quadro macroeconomico e di finanza pubblica attraverso la Nota di aggiornamento al Def.

Nel Def di metà aprile l'esecutivo uscente di Mario Monti aveva indicato un indebitamento programmatico pari al 2,9% del Pil.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia