Rehn ha discusso con Tesoro come sfruttare leve per misure crescita

martedì 17 settembre 2013 14:16
 

ROMA, 17 settembre (Reuters) - Il ministro dell'Economia e delle Finanze Fabrizio Saccomanni ha discusso oggi con il vice presidente della Commissione europea e commissario agli Affari economici e monetari Olli Rehn di come poter sfruttare al meglio le leve economiche e finanziarie per le misure in favore del rilancio economico, leve a disposizione dei Paesi che non sono sotto procedura d'infrazione per deficit eccessivo.

E' quanto si legge, fra l'altro, nella nota del Tesoro sul colloquio avvenuto questa mattina.

"Vi è stato uno scambio di idee sulle leve a disposizione dei paesi membri non soggetti alla procedura per deficit eccessivo - come l'Italia - per assumere iniziative volte a favorire la crescita e l'occupazione", è scritto nel comunicato.

Da tempo il presidente del Consiglio Enrico Letta e Saccomanni pongono l'accento sui margini di manovra maggiori rispetto gli attuali che il nostro Paese avrà a disposizione a partire dal 2014 e che potranno essere sfruttati già con la prossima legga di Stabilità di metà ottobre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia