Entrate tributarie e contributive +1% in primi 7 mesi - Tesoro

lunedì 16 settembre 2013 15:23
 

ROMA, 16 settembre (Reuters) - Le entrate tributarie e contributive nei primi sette mesi del 2013 mostrano nel complesso una crescita dell'1% (+3,568 miliardi) rispetto all'analogo periodo del 2012.

Lo rende noto il ministero dell'Economia spiegando che la variazione è la risultante tra la crescita delle entrate tributarie (+4,748 miliardi di euro, pari al +1,9%) e la contrazione delle entrate contributive (-0,9%).

"Queste ultime scontano, nel confronto con l'anno precedente, un'entrata straordinaria di oltre 900 milioni di euro registrata nel luglio 2012, legata al recupero di crediti già cartolarizzati, al netto della quale i contributi di cassa sarebbero risultati sostanzialmente in linea con quelli registrati nei primi sette mesi dello scorso anno", dice il Dipartimento finanze del Tesoro.

Limitando l'analisi alle sole entrate tributarie, il Tesoro spiega che le imposte contabilizzate nel bilancio dello Stato crescono dell'1,2% (+2,77 miliardi), le imposte degli enti locali del 10,7% (+2,91 miliardi), mentre i ruoli incassati aumentano del 7,2% (+287 milioni).

Il gettito Irpef è cresciuto dell'1,1% (+1,059 miliardi). L'Iva diminuisce del 5% (-2,944 miliardi).

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia