PUNTO 1-Italia ha ribadito impegno a rispetto target bilancio - Rehn

venerdì 13 settembre 2013 14:51
 

(Aggiunge virgolettati Rehn)

VILNUS, 13 settembre (Reuters) - L'Italia ha sottolineato alla Commissione europea il proprio impegno al rispetto degli obiettivi di bilancio allo scopo di evitare la violazione del tetto di 3% del Pil fissato per il deficit.

Lo ha detto il commissario agli Affari economici e monetari Olli Rehn, dalla capitale lituana Vilnus, dove partecipa alla riunione informale dei ministri finanziari di Ue e zona euro.

"Il primo ministro (Enrico Letta)e il ministro delle Finanze (Fabrizio) Saccomanni hanno chiaramente sottolineato il loro impegno ad assicurare che Italia rispetterà gli impegni sul bilancio, evitando di finire ancora sotto la procedura per deficit eccessivo", ha detto Rehn, parlando a Vilnius, all'indomani del monito della Bce sul peggioramento del deficit italiano.

Rehn, sottolinenando come la stabilità politica sia essenziale per la ripresa economica in Italia come in altri Paesi, Rehn si è detto fiducioso sulla capacità del governo italiano di rispettare gli obiettivi di bilancio.

"Ho fiducia che il governo italiano assicurerà questo (il rispetto del target) perchè è essenziale per la sostenibilità delle finanze pubbliche e per il ritorno di una sostenuta ripresa della crescita e dell'occupazione", ha sottolineato il commissario Ue.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia