Deficit, Letta ribadisce a Ue rispetto impegni in legge Stabilità

lunedì 9 settembre 2013 19:53
 

BRUXELLES, 9 settembre (Reuters) - Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha detto oggi al presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy che l'Italia rimarrà fedele agli impegni presi in materia di disciplina di bilancio ed eviterà di creare nuovo debito e nuovo deficit, pur puntando ad incentivi fiscali a favore del lavoro nella prossima legge di stabilità.

"Ho riconfermato la scelta di stare sotto il 3% e di mantenere gli impegni presi con il Consiglio europeo ultimo, e quindi di evitare nuovi debiti, nuovo deficit", ha detto Letta al termine del bilaterale a Bruxelles precisando che "la legge di stabilità dell'anno prossimo sarà basata molto su sviluppo, incentivi per il lavoro, e crescita che saranno le parole d'ordine della legge di stabilità".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia