Berlusconi, iniziata riunione Senato su decadenza

lunedì 9 settembre 2013 15:42
 

ROMA, 9 settembre (Reuters) - E' cominciata alle 15 l'attesa riunione della Giunta per le immunità del Senato che affronta la questione della decadenza di Silvio Berlusconi da senatore, dopo la sua condanna definitiva per frode fiscale, sulla base della legge Severino.

La Giunta ascolterà la relazione di Andrea Augello (Pdl), poi deciderà a maggioranza come proseguire i lavori.

Secondo una fonte politica, Augello ha posto all'inizio dei lavori alcune "questioni pregiudiziali" di cui ha chiesto i colleghi di discutere in via preventiva.

Non è comunque atteso per oggi il parere definitivo della Giunta, come ha detto sia Augello che il senatore socialista Enrico Buemi.

Berlusconi ha recapitato alla Giunta il suo ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo in cui sostiene che la legge Severino sia incostituzionale perché la sua applicazione al caso sarebbe retroattiva.

"Il ricorso in sede europea è un'ulteriore attestazione che il caso non è chiuso", ha detto Alfano questa mattina.

Nei giorni scorsi il Pdl ha minacciato più volte di ritirare i propri ministri dal governo qualora il Pd votasse la decadenza senza ascoltare le ragioni della difesa.

Il componente della giunta Benedetto Della Vedova, di Scelta civica, dice oggi in una intervista che la giunta potrebbe impiegare settimane prima di giungere ad una decisione.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia