Entrate tributarie primi 5 mesi in calo di 0,2% su anno - Tesoro

venerdì 5 luglio 2013 19:16
 

ROMA, 5 luglio (Reuters) - Le entrate tributarie del periodo gennaio-maggio 2013 ammontano a 149,117 mld, con una lieve flessione annua dello 0,2% (-373 milioni di euro).

Lo rende noto il Tesoro precisando che le imposte dirette registrano un aumento complessivo del 3,1% con il gettito Irpef che cresce dell'1,4% mentre quello Ires scende del 10,6% e la lotta all'evasione cresce del 4,4%.

Le imposte indirette diminuiscono del 3,5%. In particolare, il gettito Iva risulta in flessione del 6,8%. In netta controtendenza l'andamento positivo del gettito Iva nel settore del commercio al dettaglio (+3,1%).

In crescita "significativa" l'imposta di bollo che registra un incremento del 39,5%.

Le entrate relative ai giochi presentano, nel complesso, una contrazione dell'1,3% mentre quelle tributarie derivanti dall'attività di accertamento e controllo risultano in aumento del 4,4%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia