Portogallo, premier rassicura su tenuta esecutivo, tassi bond in calo

venerdì 5 luglio 2013 11:02
 

LONDRA/LISBONA, 5 luglio (Reuters) - Tassi in discesa sull'obbligazionario portoghese alla luce delle rassicurazioni fornite dal premier Passos Coelho riguardo la tenuta del governo, dopo una serie di incontri con il leader di Cds-PP, forza politica che aveva messo in dubbio la permanenza nell'esecutivo.

Poco prima delle 11,00 il tasso del decennale portoghese, che martedì era schizzato sopra l'8%, ai massimi da novembre 2012, scende a 7,082% da 7,403% della chiusura di ieri .

"Abbiamo trovato una formula per mantenere la stabilità del governo", ha dichiarato ieri ai giornalisti Passos Coelho, dopo un incontro con il presidente Anibal Cavaco Silva per fare il punto sulla crisi, che rischia di compromettere l'uscita di Lisbona dal piano di sostegno finanziario sottoscritto nel 2011 e il rientro sui mercati finanziari, previsto per l'anno prossimo.

Passos Coelho si è limitato a dire che tale soluzione conisterebbe in "un modo per garantire il supporto politico di Cds PP al governo".

Il premier non ha fornito altri dettagli, che verranno probabilmente definiti nell'ambito di ulteriori colloqui con il leader di Cds-PP Paulo Porta nei prossimi giorni. A detta degli analisti, Cds-PP dovrebbe ottenere ulteriori ministeri.

Qualsiasi accordo dovrà essere approvato dal presidente Anibal Cavaco Silva, che lunedì avvierà una serie di colloqui con i partiti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia