Btp, calo tassi con periferie dopo parole Draghi, spread sotto 280

giovedì 4 luglio 2013 15:30
 

MILANO, 4 luglio (Reuters) - I titoli di stato periferici riprendono fiato dopo le parole della Bce che si è impegnata a tenere i tassi di riferimento bassi per un periodo prolungato di tempo.

"Draghi ha annunciato una forward guidance impegnandosi a tenere i tassi bassi per un periodo prolungato. Questo ha dato respiro ai periferici, anche se non sono stati forniti termini temporali precisi" dice Alessandro Giansanti di Ing.

Il rendimento del decennale italiano di riferimento è sceso fino a un minimo di 4,438% dopo le parole del presidente della Bce, il due anni si è portato invece sotto il 2% fino a un minimo di 1,833%. Attorno alle 3,25 il tasso del decennale è a quota 4,391% e quello del due anni a 1,882%. Il due anni spagnolo è arrivato a rendere 2,037% e il decennale portoghese ha recuperato le pesanti perdite e alle 15,25 rende 7,478% dopo una chiusura a 7,528%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

portoghese