PUNTO 2-Btp sotto pressione, schizzano tassi e cds Portogallo

mercoledì 3 luglio 2013 10:27
 

(Aggiorna quotazioni, aggiunge livelli Cds)

MILANO, 3 luglio (Reuters) - Permane la tensione per i titoli di stato italiani, con il rendimento del Btp decennale in rialzo e lo spread col Bund in allargamento su sollecitazione delle tensioni politiche portoghesi che pesano su tutti periferici.

Attorno alle 10,30 il tasso del decennale benchmark è al 4,536% da 4,407% del finale di seduta di ieri, mentre quello spagnolo quota 4,708% da 4,567% e quello portoghese balza fino a 8,057 da 6,519%.

Parallelamente si amplia il differenziale di rendimento col decennale tedesco, che per l'Italia sale a 290 punti base da 270 punti base della chiusura di ieri.

Il costo per assicurare contro il default portoghese è balzato di 97 punti base a 502 punti base, secondo gli schermi Markit. In rialzo anche il Cds italiano a 5 anni di 18 punti base a 290 e quello spagnolo di 18 punti base a 289. Quello di Cipro è schizzato di 99 punti base a 1.124 punti base.

Il primo ministro portoghese ha respinto le dimissioni del ministro degli Esteri Paulo Portas. Portas è a capo del partito di destra Cds-Pp e le sue dimissioni sono arrivate ieri, all'indomani di quelle del ministro delle Finanze Vitor Gaspar, architetto del programma di austerità di Lisbona. Senza il sostegno del partito di Portas il governo perderebbe la maggioranza in Parlamento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia