Commissione Ue: questione derivati non cambia giudizio su deficit Italia

mercoledì 26 giugno 2013 12:42
 

BRUXELLES, 26 giugno (Reuters) - La questione derivati non cambia il giudizio della Commissione Ue sul deficit dell'Italia.

Rispondendo ad una domanda sull'impatto della questione dei derivati in Italia sul calcolo della Commissione dei conti pubblici italiani, Simon O'Connor, portavoce agli Affari economici e finanziari, ha detto: "Le cifre riportate dalla stampa non cambiano il nostro giudizio sul deficit in Italia o il nostro apprezzamento sul deficit futuro".

O'Connor ha aggiunto che "Eurostat ha verificato le cifre su base semestrale".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia