Politica non utilizzi credito imprese per altri fini - Squinzi

lunedì 24 giugno 2013 13:33
 

MILANO, 24 giugno (Reuters) - La politica non utilizzi i soldi destinati al rimborso dei crediti arretrati delle imprese per altri fini, pena la rottura del rapporto col mondo produttivo.

Lo ha detto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi intervenendo all'assemblea di Federchimica a Milano.

"Se per qualche ragione il nostro credito venisse usato per altri fini, chi ci governa sappia che il rapporto con gli imprenditori sarà compromesso irreparabilmente" ha avvertito Squinzi.

Il presidente di Confindustria ha poi accusato la politica di essersi "persa in tatticismi, sprecando tempo ed energie preziosi in questioni marginali per il benessere dei cittadini".

(Giulio Piovaccari)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia