Lavoro, per Cgil in primi 5 mesi 520.000 dipendenti in Cig a zero ore

venerdì 21 giugno 2013 11:40
 

ROMA, 21 giugno (Reuters) - Nei primi cinque mesi dell'anno sono oltre 520.000 i lavoratori in cassa integrazione a zero ore, per un totale di 460 milioni di ore, dice la Cgil oggi in una nota.

Secondo il sindacato, il risultato è di una perdita di reddito complessiva di 1,7 miliardi di euro, pari a 3.300 euro al netto delle tasse per ogni lavoratore.

"A maggio le ore di cassa integrazione, richieste e autorizzate, sono state 89.315.049, in flessione sul mese precedente per un -10,68%. Nel periodo gennaio-maggio, rispetto ai primi cinque mesi dello scorso anno, l'aumento è del +6,74% per un totale di ore pari a 457.258.239", dice la Cgil in una nota.

Secondo la segretaria confederale della Cgil, Elena Lattuada, i dati "ci confermano per l'ennesima volta come il trend ci porti inesorabilmente, anche per il 2013, al miliardo di ore di cassa integrazione, che si sommeranno alle 4,4 mld di ore messe a segno negli ultimi cinque anni".

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia