Bond euro in rialzo dopo apertura di segno negativo, attesa asta Bot

mercoledì 26 giugno 2013 08:48
 

LONDRA, 26 giugno (Reuters) - Passano in leggero rialzo i
futures Bund dopo un'apertura in lieve flessione, sostenuti
dalle rassicurazioni giunte ieri dalla Bce sul fatto che la
politica monetaria nella zona euro rimarrà accomodante.
    Gli ultimi commenti del presidente Mario Draghi e di un
altro esponente del board Bce, Benoit Coeure, hanno permesso
alla carta tedesca di limitare la flessione innescata
dall'indicazione giunta la settimana scorsa dalla Fed su una
probabile riduzione dello stimolo monetario negli Usa entro la
fine dell'anno.
    "Se i dati rimangono solidi la riduzione delle stimolo da
parte della Fed avrà luogo ma non penso che in ogni caso siamo
per ora vicini all'esaurimento dell stimolo monetario in posti
come l'Europa o la Gran Bretagna" spiega un trader, che
aggiunge: "sulla base di ciò continuiamo a preferire i Bund
rispetto a tutto il resto".
    In positivo in queste prime fasi della seduta anche i
futures sui Btp, dopo alcune sedute di pesante ribasso per la
carta italiana: ieri lo spread Btp/Bund è risalito in area 310
punti base, col rendimento sul 10 anni italiano ai massimi da
fine febbraio.
    Dopo i collocamenti di Ctz e indicizzati di ieri, oggi
l'appuntamento è con l'asta di Bot a sei mesi: l'offerta è di 8
miliardi di euro, a fronte di buoni in scadenza per 8,875
miliardi.
                                                                
    
========================== ORE 8,35 ============================
 FUTURES EURIBOR SETT.         99,690 (+0,015)
 FUTURES BUND SETTEMBRE      140,66  (+0,12)          
 FUTURES BTP SETTEMBRE       107,05  (+0,19)      
 BUND 2 ANNI              99,547 (+0,008)   0,232% 
 BUND 10 ANNI            97,366 (+0,049)   1,793% 
 BUND 30 ANNI            99,447 (-0,033)   2,526% 
================================================================
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia