Giappone, export maggio segna aumento più ampio da oltre 2 anni

mercoledì 19 giugno 2013 08:32
 

TOKYO, 19 giugno (Reuters) - L'export giapponese fa segnare in maggio l'aumento più consistente in oltre due anni, con un +10,5% tendenziale, oltre le attese che pronosticavano un rialzo di 6,5 punti percentuali.

Un segnale del contributo dato dalla debolezza dello yen, che premia la politica economica del premier Shinzo Abe.

In aumento per il settimo mese consecutivo le importazioni, con un +10% annuo.

Il saldo complessivo della bilancia commerciale di maggio è in deficit per circa 994 miliardi di yen (su attese per 1.200 miliardi). Si tratta dell'undicesimo mese consecutivo di bilancia commerciale in rosso per il paese asiatico.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia