PUNTO 1-Mps dice che Tesoro ha inviato a Bruxelles piano industriale - nota

martedì 18 giugno 2013 13:18
 

(aggiunge commento Commissione Ue)

ROMA/BRUXELLES, 18 giugno (Reuters) - La banca Mps comunicherà le modifiche apportate il 13 giugno scorso dal consiglio di amministrazione al piano industriale solo dopo l'approvazione del documento da parte della Commissione europea che lo ha ricevuto ieri.

Una nota di questa mattina della banca senese, ha confermato infatti che ieri il ministero dell'Economia e delle finanze "ha trasmesso alla Commissione europea il piano di ristrutturazione della Banca, relativo alla procedura di approvazione degli aiuti di Stato".

I principali contenuti del piano ha spiegato la banca "saranno comunicati al mercato successivamente all'approvazione dello stesso da parte della Commissione europea".

Mps ha emesso 4 miliardi di titoli a favore del Tesoro - i cosiddetti Monti Bond - su cui paga un interesse crescente e che servono per fare fronte al deficit di capitale che aveva individuato l'Autorità bancaria europea per l'elevata esposizione della banca senese ai titoli di Stato italiani.

La Commissione deve dare ancora il suo via libera a questo aiuto in base alla valutazione che darà del piano di ristrutturazione presentato ieri sera.

Antoine Colombani, portavoce del commissario Ue per la concorrenza Joaquin Almunia, ha confermato che il piano è stato ricevuto e sarà esaminato.

"Il nostro ruolo è di verificare che il piano sia in linea con le regole in materia di aiuti Stato", ha detto il portavoce durante il consueto punto stampa dell'esecutivo Ue a Bruxelles, aggiungendo di non poter dare "alcuna indicazione sui tempi".

Per operazioni di questo genere e in presenza di una documentazione esauriente, la Commissione ha in genere due mesi di tempo per esprimersi.

Oggi Mps quota in rialzo e alle 13,15 vale 0,2123 in crescita di 0,76%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia