Iva, aumento sarebbe danno irreparabile - Maroni

lunedì 17 giugno 2013 12:01
 

MILANO, 17 giugno (Reuters) - Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha detto oggi che un eventuale aumento dell'Iva di un punto percentuale sarebbe un danno irreparabile per migliaia di famiglie e aziende e ha rivolto un appello al governo perché blocchi il provvedimento.

"Sarebbe un danno grave. Invito davvero il governo a rinviare l'aumento dell'Iva perché sarebbe un danno irreparabile per migliaia di famiglie e imprese. Se il governo non blocca l'aumento dell'Iva è un disastro, pertanto chiedo agli amici del Pdl di darsi una mossa", ha detto oggi Maroni arrivando ad un evento a Milano.

Oggi in un'intervista a Repubblica il ministro dello Sviluppo economico Flavio Zanonato ha detto che l'aumento dell'Iva dal primo luglio appare sempre più inevitabile.

Sul fronte dell'Imu, nel giorno in cui scade il termine per il pagamento della prima rata per gli immobili diversi dalla prima casa, Maroni ha parlato di "primo imbroglio che viene svelato".

Renato "Brunetta e gli altri dicevano in pompa magna grande vittoria del Pdl, si è evitato l'Imu e invece oggi si paga, non sulla prima casa ma si paga...il naso comincia a crescere", ha detto Maroni.

(Sara Rossi)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia