PUNTO 1 - Lavoro, Letta a vertice a 4 chiede azione Bei con Cdp nazionali

venerdì 14 giugno 2013 16:26
 

(Aggiunge dichiarazioni Letta e contesto)

ROMA, 14 giugno (Reuters) - Azioni immediate per contrastare la disoccupazione giovanile attraverso la Banca europea per gli investimenti (Bei), l'italiana Cassa depositi e prestiti (Cdp), la spagnola Instituto de Crédito Oficial, la tedesca Kreditanstalt fuer wiederaufbau e la francese Caisse des dépots et consignations.

È la proposta che il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha lanciato aprendo il vertice di Roma tra i ministri del Lavoro e dell'Economia di Italia, Germania, Francia e Spagna, secondo quanto riferisce una fonte di Palazzo Chigi.

"Non abbiamo più tempo. Dobbiamo agire subito per contrastare l'emergenza disoccupazione, in particolare giovanile", ha detto Letta secondo la fonte.

"Dal Consiglio europeo devono uscire fatti concreti. Andiamo verso le elezioni europee e se l'Europa non cambierà passo, dando risposte concrete in particolare sul tema del lavoro, c'è il rischio che le elezioni regalino l'Europarlamento più euroscettico della storia. E questo sarebbe un disastro per tutti".

Letta propone di usare la Bei per "dare aiuto alle piccole e medie imprese perché possano assumere".

La Bei dovrebbe intervenire "con il coinvolgimento delle Cdp dei quattro Paesi" europei, ha aggiunto Letta confermando che l'Italia presenterà un piano nazionale sul lavoro prima del Consiglio europeo in programma il 27 e il 28 giugno.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia