Bce, piano bond necessario, efficace e dentro mandato - Draghi

giovedì 13 giugno 2013 18:41
 

BERLINO, 13 giugno (Reuters) - Il presidente della Bce Mario Draghi ha difeso oggi il programma di acquisto di titoli di Stato della banca centrale, definendolo necessario, efficace e in linea col mandato della stessa Bce.

Draghi parlava all'indomani della polemica tra Bce e Bundesbank, durante un'audizione pubblica presso la Corte costituzionale tedesca sulla legittimità del programma "bond-buy" dell'istituzione di Francoforte. La Bundesbank ha sostenuto infatti che il ruolo della Bce dovrebbe essere molto più limitato.

"Per la Bce leadership responsabile ha significato rispettare il nostro trattato fondativo. Restare indipendenti dalle voci che ci invitano a 'fare di più' o a 'fare di meno'; restare completamente concentrati sul nostro mandato per garantire la stabilità dei prezzi per i cittadini dell'area euro", ha detto Draghi secondo la trascrizione di una dichiarazione in video a seguito del premio per la leadership responsabile attribuito dalla European School of Management and Technology a Berlino.

"La decisione sulle Omt era necessaria. Era efficace. E in linea con il nostro mandato", ha detto Draghi.

Draghi ha anche detto che le cosiddette Outright Monetary Transactions (le Omt, appunto) dovevano servire a garantire prezzi stabili nella zona euro, come vuole il mandato Bce.

"E' pienamente in linea col nostro mandato perché serve a preservare la stabilità dei prezzi per l'area euro e usa gli strumenti previsti nello Statuto".

(Michelle Martin)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia