Grecia, solidarietà giornalisti Rai per chiusura Ert

mercoledì 12 giugno 2013 15:03
 

ROMA, 12 giugno (Reuters) - Il sindacato dei giornalisti della Rai ha espresso solidarietà ai giornalisti della televisione pubblica greca Ert dopo che ieri il governo ellenico ha annunciato la sospensione delle trasmissione nel quadro dei tagli alla spesa pubblica.

"Quando si spegne l'informazione, si spegne la democrazia", dice la nota dell'Usigrai, sindacato dei giornalisti della tv pubblica italiana.

"E' un segnale d'allarme che preoccupa. Il risanamento di un Paese non può e non deve passare attraverso la chiusura del servizio pubblico radiotelevisivo. In un momento drammatico come questo, il ruolo dell'informazione pubblica ci sembra più che mai necessario e insostituibile per raccontare un Paese. L'Usigrai è vicino ai colleghi greci nella lotta in difesa del loro posto di lavoro, ma soprattutto di un valore fondamentale come la libertà d'informazione", prosegue la nota.

L'Usigrai annuncia infine che concorderà "con la Federazione nazionale della stampa (Fnsi) iniziative di mobilitazione".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia