Fisco, governo lavora per bloccare Imu prima casa nel 2013-Casero

giovedì 6 giugno 2013 19:00
 

ROMA, 6 giugno (Reuters) - In attesa della complessiva riforma sulla tassazione immobiliare, il governo punta a eliminare il pagamento dell'Imu sulla prima casa per il 2013, secondo il vice ministro dell'Economia Luigi Casero (del Pdl).

"Noi seguiamo esattamente il discorso programmatico fatto dal presidente del Consiglio. Si è parlato di eliminazione dell'Imu sulla prima casa per il 2013 e su questo stiamo lavorando", ha spiegato Casero intervenendo su Sky tg 24.

Nel chiedere la fiducia delle Camere, Enrico Letta ha detto che "bisogna superare l'attuale sistema di tassazione della prima casa: intanto con lo stop ai pagamenti di giugno per dare il tempo a governo e Parlamento di elaborare insieme e applicare rapidamente una riforma complessiva che dia ossigeno alle famiglie, soprattutto quelle meno abbienti".

Eliminare l'Imu sulla prima casa, come chiede il Pdl, richiede una copertura di circa 4 miliardi.

Casero conferma anche l'impegno dell'esecutivo a cercare i circa 2 miliardi necessari per rinviare al 2014 l'aumento dell'Iva previsto da luglio, quando l'aliquota ordinaria del 21% salirà di un punto percentuale.

"Esiste un lavoro di verifica di conti e coperture. Fatto questo lavoro vedremo se possiamo evitare l'aumento", ha detto il vice di Fabrizio Saccomanni in quota Pdl.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia