Entrate tributarie gennaio-aprile a 117,56 mld, +0,5% su anno

mercoledì 5 giugno 2013 17:33
 

ROMA, 5 giugno (Reuters) - Nei primi quattro mesi dell'anno le entrate tributarie hanno raggiunto quota 117,56 milardi di euro, con un aumento dello 0,5% sullo stesso periodo del 2012, nonostante la congiuntura economica negativa, rende noto il ministero dell'Economia.

Le imposte dirette registrano un aumento complessivo del 4,5% con il gettito Irpef in crescita del 2% che riflette gli incrementi delle ritenute sui redditi dei dipendenti del settore pubblico (+4,6%), del settore privato (+0,7%) e dei versamenti in autoliquidazione (+26,3%) e la flessione delle ritenute sui redditi dei lavoratori autonomi (-7,5%).

In calo del 12,4% il gettito dell'Ires.

Le imposte indirette sono in calo del 3,8% con il gettito Iva a meno 7,8%.

In crescita significativa l'imposta di bollo che registra un incremento del 44,8%.

Le entrate relative ai giochi risultano in calo dello 0,6%.

Le entrate tributarie derivanti dall'attività di accertamento e controllo risultano pari a 2.135 milioni di euro (+101 milioni di euro pari a +5,0%).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia