Fiat avvia trattative con banche per rinnovo prestito da 1,95 mld

venerdì 31 maggio 2013 17:26
 

MILANO/LONDRA, 31 maggio (Reuters) - Fiat ha avviato colloqui con le banche per rinnovare la linea di credito da 1,95 miliardi di euro con condizioni più flessibili in vista della fusione con Chrysler.

Lo riferiscono fonti bancarie.

Il prestito fa parte delle linee di credito normali del gruppo e scade a giugno 2014. Includerà nuove condizioni, più flessibili, di cui Fiat ha bisogno in connessione con l'acquisto di Chrysler, spiega una delle fonti.

Fiat è infatti in trattative con il sindacato Veba per l'acquisto del 41,5% di Chrysler che ancora non possiede.

Secondo un'altra fonte il finanziamento sarà concesso da Fiat da un gruppo di 14-16 banche alla fine di giugno.

La linea di credito revolving da 1,95 miliardi era stata concessa a ottobre 2011 e prezzata 175 punti base. Citigroup era stato il coordinatore del prestito.

Le agenzie di rating richiedono che le società rifinanzino i prestiti 12 mesi prima della loro scadenza per mantenere elevate le riserve di liquidità.

Un portavoce Fiat ha dichiarato che la società non commenta su questi temi.

(Jennifer Clarke, Tessa Walsh)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia