Bce pronta a intervenire nuovamente su tassi - Visco

venerdì 31 maggio 2013 10:42
 

ROMA, 31 maggio (Reuters) - La Banca centrale europea è pronta a intervenire nuovamente sui tassi per agevolare le condizioni del credito in tutti i paesi dell'euro, ha detto il governatore della Banca d'Italia e membro del Consiglio della Bce Ignazio Visco.

"Il Consiglio è pronto a intervenire nuovamente sulla base delle informazioni che si renderanno disponibili a considerare ogni misura idonea a mantenere in tutta l'area, condizioni creditizie coerenti con l'intonazione della politica monetaria", si legge nelle Considerazioni finali di Visco.

"La manovra dei tassi ufficiali si è dimostrata efficace; gli effetti delle riduzioni attuate l'anno scorso hanno raggiunto anche i paesi più colpiti dalle tensioni".

Il percorso di integrazione europea va proseguito con il progetto di unione bancaria che mira a spezzare la spirale tra debito sovrano e condizioni delle banche e del credito.

"La creazione di un supervisore unico, imperniato nella Bce e nelle autorità nazionali, è il primo passo, va rapidamente completato da uno schema comune di risoluzione delle crisi bancarie e da un'assicurazione comune dei depositi", ha detto Visco.

Vanno poi precisati i contorni e definiti i tempi di attuazione del progetto di bilancio pubblico comune dell'area dell'euro.

"L'istituzione di meccanismi di sostegno finanziario comuni per le riforme strutturali nei singoli paesi può fornire l'occasione per avviare il progetto e intraprendere, in via sperimentale, l'emissione di titoli di debito congiunti".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia