Btp in rialzo, bene aste con rendimento Ctz a nuovi minimi da euro

martedì 28 maggio 2013 12:39
 

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Btp in rialzo questa mattina,
sostenuti anche dal buon esito delle aste odierne di Ctz e
indicizzati, le prime della tornata di fine mese.
    Il Tesoro ha collocato poco meno dell'importo massimo
previsto sui due titoli, registrando in particolare sul Ctz un
rendimento in discesa a nuovi minimi dall'introduzione
dell'euro.
    "Le aste odierne erano solo un assaggio di quello che
arriverà nei prossimi giorni" nota lo strategist di IG Markets
Vincenzo Longo, che aggiunge: "Il risultato è stato comunque
positivo. Il principale segnale che abbiamo visto oggi è stato
che le vendite sui titoli italiani realizzate sul finale della
scorsa settimana erano del tutto fisiologiche e non hanno
intaccato la percezione di rischio sul paese".
    La riapertura del Ctz dicembre 2014 è stata collocata per
l'importo massimo previsto di 2,5 miliardi di euro: il
rendimento è sceso ulteriormente all'1,113% dall'1,167%
dell'asta di fine aprile.
    "Il Ctz è uscito bene, leggermente sopra mercato" commenta
un trader milanese.
    A fine mattinata, su piattaforma Tradeweb, il Ctz
 tratta in area 98,018 - rendimento all'1,269% -
contro 98,260 del prezzo d'asta, ovvero 98,060 al netto dei 20
centesimi di provvigione retrocessi dal Tesoro agli operatori.
    Il Btp settembre 2018 indicizzato all'inflazione è invece
stato assegnato per 987 milioni di euro, praticamente
all'importo massimo previsto di un miliardo. Il rendimento del
collocamento si è attestato all'1,83%. 
    "Dopo le vendite di giovedì e venerdì - si è parlato di
prese di profitto da parte di qualche grosso operatore su Italia
e Spagna - ieri e oggi c'è stato un discreto recupero" prosegue
il trader milanese. "Non siamo ancora tornati sui livelli della
settimana scorsa, ma le aste sono andate bene e il tono è
positivo, quindi aspettiamo con fiducia le aste di domani e
dopodomani".
    
    SPREAD A 260, RENDIMENTO 10 ANNI RIVEDE QUOTA 4%
    A fine mattinata lo spread di rendimento tra Btp e Bund
decennali si attesta in area 260 punti base, in lieve
restringimento dai 264 della chiusura di ieri: siamo oltre 20
punti base sotto i massimi della settimana scorsa.
    Parallelamente il rendimento sul dieci anni italiano
intravede nuovamente in mattinata quota 4% (minimo di seduta al
4,02%), dopo essere salito la settimana scorsa fino al 4,15%.
    La tornata d'aste italiane prosegue domani con l'offerta di
8 miliardi di Bot semestrali (su 8,625 miliardi in scadenza) e
dopodomani con i titoli a medio lungo: tra 2 e 2,75 miliardi di
euro del Btp quinquennale giugno 2018 e tra 2 e 3 miliardi del
decennale maggio 2023.
    A favorire la disposizione del mercato verso il debito
italiano sono anche le attese sulla possibile chiusura della
procedura per deficit eccessivo sul paese, su cui si pronuncerà
domani la Commissione europea e che secondo i calcoli del
governo potrebbe garantire all'Italia maggiori margini sul
bilancio 2014.
    "L'uscita dell'Italia dalla procedura per deficit eccessivo
è un fattore positivo in quanto potrebbe liberare risorse per
permettere al governo di dare impulso alla crescita" commenta un
secondo trader obbligazionario.
    
=========================== 12,30 ===========================   
FUTURES BUND GIUGNO         144,15   (-0,11)           
FUTURES BTP GIUGNO          115,39   (+0,20)           
BTP 2 ANNI  (MAR 15)    101,939  (+0,045) 1,378%   
BTP 10 ANNI (MAG 23)   104,143  (+1,206) 4,028%
BTP 30 ANNI (SET 40)   104,174  (+0,195) 4,781% 
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   62            62 
BTP/BUND 2 ANNI          137           137        
BTP/BUND 10 ANNI       260           264  
livelli minimo/massimo              257,8-263,46  263,5-273,6   
BTP/BUND 30 ANNI       245           246        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   265,0         266,4   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   75,3          74,1      
============================================================== 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia