PUNTO 1-Tobin tax, veto Italia se titoli Stato non esenti-Nelli Feroci

venerdì 19 aprile 2013 16:44
 

(aggiunge fonte e background)

BRUXELLES, 19 aprile (Reuters) - L'Italia è pronta a porre il veto sul provvedimento europeo di tassazione sulle transazioni finanziarie, per la cui adozione è necessaria l'unanimità, se non verrà riconosciuta l'esenzione per i titoli di Stato.

Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa, il rappresentante permanente dell'Italia presso la Ue, Ferdinando Nelli Feroci.

"La questione della base imponibile è un punto molto delicato per noi. La nostra 'red line' è l'esclusione dalla base imponibile delle transazioni sui titoli di Stato" ha detto.

"E' una posizione irrinunciabile. Siamo pronti a un confronto duro su questo. Altrimenti non ci sarà FTT (Financial transaction Tax). Non siamo soli. Sicuramente non siamo soli" ha aggiunto.

Secondo una fonte vicina alla situazione "la Germania vuole la tassazione dei titoli di Stato per ragioni di politica interna, perché il governo lo ha già annunciato".

"Francia e Spagna sono dalla parte dell'Italia in questa contrapposizione" ha aggiunto.

Il 'Corriere della Sera' scrive oggi che la proposta tedesca prevederebbe in caso di transazione la tassazione dello 0,1% del valore nominale di tutti i titoli, inclusi i titoli di Stato.

  Continua...