Cassa in deroga, Cgil preoccupata per mancata convocazione governo

venerdì 19 aprile 2013 16:07
 

ROMA, 19 aprile (Reuters) - La Cgil esprime preoccupazione per la mancata convocazione del governo sugli ammortizzatori in deroga, dopo la protesta di martedì e l'impegno del ministro del Welfare, Elsa Fornero, a spostare la trattativa a Palazzo Chigi con il premier Mario Monti e il ministro del Tesoro, Vittorio Grilli.

In una nota il sindacato guidato da Susanna Camusso ribadisce che senza risposte a breve ci saranno nuove iniziative del sindacato.

Cgil, Cisl e Uil hanno convocato per il 30 aprile direttivi unitari per fissare una serie di mobilitazioni su lavoro e fisco.

Per il 2013 mancano circa 1,5 miliardi per sostenere il reddito dei lavoratori in cassa in deroga alla luce della crisi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia